sportello salute “guida ai diritti della persona malata”

Dal 1 gennaio 2010 sono cambiate le procedure per il riconoscimento dell’invalidità civile.

Le domande non debbono più essere indirizzate alle ASL, ma trasmesse all’INPS utilizzando una procedura telematica. All’INPS debbono pervenire, sempre in via telematica, i certificati di malattia compilati dal medico di base per consentire un rapido controllo dello stato di salute.

Il cittadino deve farsi rilasciare la certificazione medica dal medico curante e questi, a sua volta, deve compilare la certificazione medica solo on line sul sito Internet dell’istituto previdenziale www.inps.it .

Il medico, dopo l’invio telematico del certificato, consegna al cittadino la stampa firmata, che deve essere esibita all’atto della visita, e la ricevuta di trasmissione con il numero di certificato.

Il cittadino, in possesso del codice PIN, compila la domanda esclusivamente on line collegandosi sul sito Internet dell’istituto previdenziale e abbina il numero di certificato, indicato sulla ricevuta di trasmissione rilasciata dal medico curante, entro il termine massimo di trenta giorni.

In alternativa, il cittadino potrà rivolgersi a qualsiasi patronato che è a disposizione per fornire, gratuitamente, assistenza per lo svolgimento della pratica.

Per agevolare i pazienti oncologici in questo iter, la LILT di Alessandria in collaborazione con il Patronato ACLI ha attivato lo “Sportello Salute” rivolto a tutte le persone che hanno problemi di salute, invalidità e malattie professionali derivanti dal lavoro.

Lo “Sportello Salute” è un servizio gratuito pensato appositamente per le persone malate e per i loro familiari, un’opportunità che viene offerta a tutti coloro che necessitano di una consulenza professionale in merito a prestazioni che riguardano le tutele dell’invalidità, inabilità e malattie professionali fornendo anche informazione ed orientamento sui diritti del malato.

                     

Quali sono gli obiettivi dello “Sportello Salute”?
Lo sportello è uno spazio entro il quale, in modo del tutto riservato, le persone possono:

  1. avvalersi di un servizio di Consulenza Professionale;
  2.  richiedere appuntamenti personalizzati per il disbrigo di tutte le pratiche previdenziali, assistenziali e fiscali;
  3. richiedere informazione, orientamento, consulenza e assistenza gratuita per:
  • Invalidità civile, aggravamento, indennità di accompagnamento e pensione di inabilità;
  • Invalidità o Inabilità Inps o altri enti;
  • Riconoscimento malattia professionale o revisione della rendita;
  • Diritti dei pazienti in età lavorativa;
  • Agevolazioni specifiche ai sensi della Legge 104;
  • Eventuali benefici economici e di supporto previsti dallo Stato;
  • Sussidi, protesi, ausili, esenzioni ticket, contrassegni libera circolazione e sosta ecc.;

 

Dove si trova lo “Sportello  Salute”?

Lo Sportello è ubicato presso la segreteria LILT, (6° piano Azienda Ospedaliera), è aperto al pubblico, su prenotazione.

 

In quali orari è aperto lo “Sportello Salute”?

Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare i numeri 0131-413010131-206369 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

Scarica la guida

Responsabili: Sig.ra DORIA Mariangela e Sig.ra PANIZZA Anna Maria volontarie LILT e Sig. Gaetano (Patronato ACLI)